Volare radente sulla città

20121004-122938.jpgQuando ero piccolo correvo in bici e immaginavo di essere un aereo. Immaginavo le ali sotto la bici. Sentivo il vento che mi sosteneva, l’aria sulla faccia e il senso di assoluta libertà che tutta questa leggerezza comportava. La città era mia e dei miei amici: nessuno si intrometteva tra noi e la nostra leadership su Milano. Oggi questa sensazione riaffiora solo con le passeggiate fotografiche. Le gambe che mi sostengono, i piedi che vanno veloci, arrivare ad un bivio e non sapere se prendere la destra o la sinistra. Saranno le gambe a decidere per te. Il segreto dei pensieri a passeggio è proprio questo: l’assoluta sensazione di leggera felicità che porta con se l’opzione di non decidere. La consapevolezza forte di lasciare che le cose della vita scelgano al posto tuo, danno all’anima la certezza che saprai affrontare qualsiasi cosa si nasconda al di là dell’angolo.

Questa voce è stata pubblicata in Milano e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...