Il giudizio della storia

20121008-092324.jpgCosa lascerò in questo tempo speso sulla superficie di questa terra? Cosa lascerò a mio figlio?
E’ lunedì ancora, segno che il tempo scorre in un verso ed uno soltanto, inesorabile, entropico. Il fluire degli eventi, delle cose, non conoscere soste per tirare il fiato. Non c’è tempo da buttare e contemporaneamente è necessario non lasciarsi andare alla tentazione dell’ ansia scomposta e incostruttiva. Ma è importante pensare che saremo, chi prima chi poi, al cospetto del tribunale dei nostri avi e, allora, di fronte a loro posti a semicerchio, avremo modo di raccontare come abbiamo reso questo posto migliore per chi verrà dopo di noi. Io non ho intenzione di fare brutta figura. Prima di entrare a mia volta nell’emiciclo dei vecchi.
Buona settimana a tutti.

Questa voce è stata pubblicata in Merate e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Il giudizio della storia

  1. Erica Preo ha detto:

    Thank you for such a nice post, because these thoughts are in my mind already. It’s nice and important to pause and think of these things, accept them with a good heart and a smile. Lovely and perfect for today.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...