Le facce di Milano

20121009-141433.jpg
Milano all’imbrunire. Piano Piano la luce si affievolisce. Lentamente i visi delle persone scompaiono nello scuro, e la faccia della città cambia.

20121009-141704.jpg
I personaggi, comparse e protagonisti, si invertono i ruoli: sul palco ritornano le facciate delle case. Il carattere della città diventa più silenzioso, i rumori attutiti da una ovattata distanza provengono da qualche parte, nascosti nel buio e nell’umido.

20121009-141830.jpg
Di giorno i palazzi guardano noi, la notte gli umani si riprendono il privilegio di osservare, da dentro una macchia di buio, i muri e le vetrine della città.

20121009-142106.jpg
Io camminando col viso verso i bei palazzi, respiro l’odore del mistero di questa città e sono di nuovo sereno.

Questa voce è stata pubblicata in Milano e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Le facce di Milano

  1. Majhul ha detto:

    e quando si alza un leggero venticello, di notte, la città sprigiona l’essenza più nascosta e meno prevista…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...