Io, la città e la mia bici

Andare in bicicletta per la città

Muoversi in bicicletta per la città: fotografia presa a Monza in via Carlo Alberto

L’aria fredda non riesce ad entrare sotto il cappotto. Mi sento forte e l’aria fredda mi accarezza il viso senza riuscire a mettermi a disagio. Mi sento come un motore caldo che gira in una mattina nevosa d’inverno. Pedalo a spasso della mia città e mi sembra di volare. Lo spazio si è dilatato a dismisura da quando non abito più sulla tangenziale, dentro la mia vettura. Le strade che un tempo mi sembravano strette ora sono diventate piene di respiro, colori, e soprattutto di persone. Tutta quella gente che se ne stava triste assieme a me, sopraffatta dalla solitudine come me, dentro la propia vettura parcheggiata in mezzo alla strada, ora torna ad avere un volto,una storia ed un sorriso.

Questa voce è stata pubblicata in Milano e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...