Vi presento il mio nuovo amico inaspettato

Il muso del cavallo che mi fissava negli occhi

Il viso del cavallo che mi osservava dritto negli occhi, quasi che fosse umano

Camminavo in campagna, in piacevole solitudine alla ricerca di qualche panorama notevole che potesse spingere ben bene giù, dentro di me, il filo dei miei pensieri, quando qualcosa di inaspettato è successo. Tutti i miei piani di solitudine si sono infranti contro qualche cosa che il mio malumore non aveva previsto. Passavo a fianco di una cascina. Mi stavo chiedendo come si riesce a vivere in una vecchia casa contadina. Ero di fronte ad un ricovero per la legna accatastata, e sono stato colpito da un particolare che mi è parso incongruente: una tenda chiusa dava spazio ad un locale interno dello stabile. Pensavo a quanto potesse essere duro vivere in quelle condizioni, quando attarverso alla tenda si è fatto strada un viso scuro. Si trattava di un muso di cavallo con due occhi che senza paura mi fissavano. La meraviglia vera, è statata l’umanita con cui quello sguardo mi scrutava.  Sembrava avesse voglia di parlare, di raccontarmi di se. In un certo senso è propio quello che è accaduto. Siamo rimasti ad osservarci per parecchio. Poi lui ha nitrito e squotendo la testa a mo’ di saluto è rientrato nella tenda. Da allora, ogni volta che passo lì dinnanzi, mi fermo ed aspetto il mio amico. Lui esce, rimaniamo ad osservarci per un po’, e poi, esattamente come è successo la prima volta, lui nitrisce, squote la testa e rientra nella tenda. Solo a quel punto io riprendo a camminare sui miei passi.

Questa voce è stata pubblicata in Storie senza location e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Vi presento il mio nuovo amico inaspettato

  1. The Daily Cure ha detto:

    What a beautiful story! The intelligence of animals is a tonic for our times. True medicine for the soul. Thanks so much for this.

  2. Lectures au Coeur ha detto:

    Quelle belle histoire ! Et quelle jolie photographie !
    Ma che bella storia !🙂

  3. Erica Preo ha detto:

    That’s really a wonderful experience. Horses are so human and very intelligent, it can be a little bit frightening. You can see that they are always making an opinion of you.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...