La vicinanza dei simboli

Torre di merate da lontano

la Torre di Merate vista dal parco cannocchiale

Questa è la foto di una città. Non è la mia città, ma è dove sono cresciuto, con dolore disadattamento ed emarginazione. Eppure il simbolo della città mi è sempre apparso bello e rassicurante. Il simbolo è una torre. Quando penso alla Torre mi tornano in mente gli anni della mia infanzia, e i miei genitori che mi aiutavano a crescere, piuttosto che ricordare tutto ciò che mi sembrava negativo

Torre del castello di Merate

La torre di Merate del castello di Palazzo Prinetti vista dal parco cannocchiale

Avevo bisogno di un simbolo, di qualche cosa che mi desse l’alibi di pensare che non tutto era brutto, ma che al contrario mi aiutasse a catalizzare tutto ciò che avevo di bello allora. Quella torre, ancora oggi, ha la capacità di tirare fuori le sensazioni migliori che sono dentro di me.

Parco cannochiale a Merate

Vista del parco cannocchiale e sullo sfondo la torre del Castello di Merate

Questa voce è stata pubblicata in Merate e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a La vicinanza dei simboli

  1. Erica Preo ha detto:

    Very nice, and inspiring! Merry Christmas to you, Thoughts at Walks.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...